Un po’ più in là della tua solitudine,
c’è la persona che ami.
# Dino Buzzati

mlsg:

schmackebaetzchen:

sit beside me..☼
by Antonio Carlos Carvalho 

Smooth lines

Voglio mordere la tua carne
Salmastra e forte,
Cominciando dalle tue braccia belle
Come rami di ceibo,
E proseguendo per il petto su cui sognano i miei sogni
Questo petto-grotta in cui nascondo il mio capo
Risvegliando la tenerezza
Questo petto che risuona di tamburi e di vita incessante.
Fermarmi lì a lungo
Ingarbugliando con le mani
Quel boschetto di arbusti che ti cresce
Morbido e nero sotto la mia pelle nuda,
Avanzare poi verso il tuo ombelico
Verso quel centro da cui nasce il tuo fremito, e continuare a baciarti, morderti
Fino ad arrivare lì,
– raccolto e segreto –
Che si rallegra della mia presenza
Che avanza per accogliermi
E viene a me
Per accogliermi
E viene a me
In tutta la sua durezza di maschio ardente.
Discendere poi alle tue gambe
Salde come le tue convinzioni di guerrigliero
Quelle gambe che sostengono il tuo corpo
Con le quali vieni a me,
Con le quali mi sostieni,
Che intrecci la notte con le mie,
Morbide e femminili.
Baciare i tuoi piedi, amore
Che tanta strada devono fare senza di me
E ancora scalarti
Fino a premere la mia bocca contro la tua,
Fino a riempirmi tutta della tua saliva e del tuo alito
Fino a quando tu entri in me
Con la forza della marea
E mi invadi col tuo andare e venire
Di mare infuriato
E ci abbandoniamo distesi sudati
Sulla sabbia delle lenzuola.

Percorrendoti: Gioconda Belli

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: