Passa il tempo, si cresce, o meglio si prende solo più coscienza della propria vita, dei propri affetti. Bilanci? no, non riesco a farne, è la mia vita e la lascio scorrere. ho una famiglia, ho tanti amici…ma,   il tempo passa e mi rendo conto che sono cambiata. tutto ciò che prima mi feriva ora mi scivola addosso.. non mi importa, voglio vivere e basta.. odio i pettegolezzi gratuiti, odio l’indifferenza che a lungo andare ti porta lontano da chiunque. Amo sorridere, sono generosa ed altruista. Mi piace a questo punto della vita esser così.. arrabbiarsi serve a poco meglio cambiar pagina e continuare a sorridere… Questa sono io: sensibile, romantica, a volte malinconica, un po’ rompina, adoro leggere. Un libro ti fa viaggiare con la mente, vivere una, cento vite…  Vado dove mi porta il cuore come nel libro di Susanna Tamaro..

Bene ora vi lascio augurandovi Buon WeeKen🙂 Alla prossima!

VADOVE

“Il processo della sua crescita somiglia un po’ a quello delle perle, più grande e profonda è la ferita, più forte è la corazza che si sviluppa intorno. Poi però con il passare del tempo, come un vestito portato troppo a lungo, nei punti di maggiore uso comincia a logorarsi, fa vedere la trama, ad un tratto per un movimento brusco si strappa. In principio non ti accorgi di niente, sei convinta che la corazza ti avvolga ancora interamente, finché un giorno, all’improvviso, davanti ad una cosa stupida senza sapere perché ti ritrovi a piangere come un bambino.”

“La via che hai percorso non era dritta ma piena di bivi, ad ogni passo c’era una freccia che indicava una direzione diversa; da lì si dipartiva un viottolo, da là una stradina erbosa che si perdeva nei boschi. Qualcuna di queste deviazioni l’hai imboccata senza accorgertene, qualcun’altra non l’avevi neanche vista; quelle che hai trascurato non sai dove ti avrebbero condotto, se in un posto migliore o peggiore; non lo sai ma ugualmente provi rimpianto. Potevi fare una cosa e non l’hai fatta, sei tornata indietro invece di andare avanti. Il gioco dell’oca, te lo ricordi? La vita procede pressapoco allo stesso modo.”

Susanna Tamaro

2 Risposte to “”

  1. Oserei dire che andando avanti con gli anni…… si cresce, si dà importanza all’essenziale delle cose, in poche parole si matura.
    Penso sia ciò che succede a tanti. L’importante è essere contenti di come si è e tu lo sei. Un caro saluto Adry e buon week end a te 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: