E la mia gioiaha preso a girare, avvintaal tuo essere, nel tuo pulsare.Possesso di me tu mi davi,dandoti a me.Ho vissuto, vivo. Pedro Salinas, La voce a te dovuta
Lei fu tra le sue braccia,
sulle ginocchia,
con una voce profonda.
Fu il loro primo bacio,
che andò avanti per tutto il resto della notte.
Non parlavano: si avvicinavano.
Lei gli si rivelava in tutto il suo splendore.
Verso l’alba si raggiunsero.
Sul viso di lei,
un’espressione di allegria
e di curiosità incredibili.
Quel contatto perfetto,
il sorriso arcaico divenuto immenso
tutto lo radicava in lei.
Si rialzò in catene:
le altre donne per lui non esistevano più.
duest1
Henri-Pierre Rochè

2 Risposte to “”

  1. Buonanotte e buon fine settimana❤

  2. Che bella ! Un abbraccio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: