Buon martedì a Voi…

Ragazzi come piove!! Finirà prima o poi? Forse conviene esorcizzare..

Ti porterò in un posto dove la musica è così bella che si balla per strada.

Scriveva Delphine de Vigan in: “Gli effetti secondari dei sogni”

Ed io Vi porto nella mia terra, il Salento.. dove la Musica è così bella che si balla per strada…

La pizzica (detta nella sua forma più tradizionale pizzica pizzica, informalmente taranta) è una danza popolare attribuita oggi particolarmente al Salento, ma tutt’oggi diffusa anche in un’altra regione della Puglia, la Bassa Murgia. Viene ballata, inoltre, in Basilicata (nel Materano); nella bassa Campania, precisamente nel Cilento, e in alcune zone della Sicilia. Fino ai primi decenni del XX secolo presente in tutto il territorio pugliese, assumeva nomi differenti rispetto ai vari dialetti della regione confondendola spesso con le tarantelle.

Fa parte della grande famiglia delle tarantelle (ma molto più antica di essa), come si usa chiamare quel variegato gruppo di danze diffuse dall’Età moderna nell’Italia meridionale.

La pizzica, oltre ad essere suonata nei momenti di festa di singoli gruppi familiari o di intere comunità locali, costituiva anche il principale accompagnamento del rito etnocoreutico del tarantismo. Essa, quindi, veniva eseguita da orchestrine composte da vari strumenti – tra i quali emergevano il tamburello ed il violino per le loro caratteristiche ritmiche e melodiche – con lo scopo di “esorcizzare” le donne tarantate e guarirle, attraverso il ballo che questa musica frenetica scatenava, dal loro male.

La pizzica, suonata per giorni o addirittura settimane per la cura delle tarantate, aveva spesso caratteristiche proprie, che la differenziavano da quella suonata per il ballo.

pizzica

Tornando ai nostri giorni, la “Pizzica” è diventato il ballo della tradizione. Suonata da molti gruppi folkloristici, in tutte le piazze del salento ed oltre. Come è successo per “La notte della taranta” che è stata esportata anche all’estero.

pizzica3

A questo punto non mi resta che AugurarVi buon ascolto:

Alla prossima!!!

2 Risposte to “”

  1. grr… pioviggina anche quì, per fortuna ho fatto in tempo a fare la mia solita passeggiata matturina, spero di poter fare quella pomeridiana, ma più che altro che faccia fare la sfilata di carnevale.
    Buona giornata, Con amicizia, Vito

  2. Adoro la musica folcloristica, queste tradizioni dovrebbero essere custodite ovunque, gelosamente… ciao Adri, buon martedì e grazie per questo bellissimo post ♥ TVB

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: