nota dell’autore.
Questo è un omaggio a tutte le donne che, in in modo o in un altro devono subire la violenza degli uomini. Ma queste donne sono anche simbolo della debolezza umana di cui alcuni uomini approfittano per imporre la loro violenza:

Ti fa esigua una luce
Poesia di Marcello Comitini

Ti fa esigua una luce di tristezza
negli occhi dove stagna la pazienza
e sottomessa ascolti il tuo destino.
Nel corpo ti vediamo assottigliare
come una scheggia opaca di dolore
e nella carne che palpita di vita
scende la lama a separare
l’anima dal piacere l’istinto dall’amore.
Un rito celebrato con le punte d’aghi
a filo di parole impunemente atroci
a suturare la ferita come un muro
contro l’orrore di saperti viva e vera.
Perché nell’uomo è ancora il desiderio
che tu rimanga l’ombra del suo oggetto
e brucia tra le mani della donna schiava
la bambina strappata alla sua gioia.

franca2

2 Risposte to “”

  1. Una bella poesia che fotografa la triste realtà in cui versano alcune donne.
    Un odioso crimine che non si riesce a debellare…
    Buona giornata, con amicizia, Vito

  2. Buona Pasqua tesorina, con tanti auguri di serenità per te e i tuoi cari ♥

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: